Cerca

Il caso

Legambiente fa a pezzi il piano off shore di Emiliano: "Affrettato e senza alcun valore, una foglia di fico in campagna elettorale"

"Ci si è sempre lamentati che negli anni si è creato l'effetto selva per l'eolico sui monti dauni e le spianate di fotovoltaico nel Salento e ora che si fa? Si decide di concentrare tutto su alcuni territori perché sacrificabili rispetto ad altri"

Legambiente fa a pezzi il piano off shore di Emiliano: "Affrettato e senza alcun valore, una foglia di fico in campagna elettorale"

"Un piano che cade come una foglia di fico proprio durante un periodo elettorale che non ha nessun valore vincolate o decisionale perché la materia dell'Eolico Off-shore è prettamente di competenza nazionale e non regionale. Un piano che ancora una volta viene deciso in fretta e furia a tavolino da pochi e che puntualmente si disattende la legge regionale sulla Partecipazione". Così Ruggero Ronzulli, presidente di Legambiente Puglia

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione