Cerca

Almanacco dauno

Oggi, 23 Luglio 1930, il terremoto del Vulture che lacerò Rocchetta scuotendo anche Candela e Ascoli Satriano

Oggi, 23 luglio del 1930, alle ore 1:08, un violento terremoto del 10° grado della Scala Mercalli devastò il Vulture, danneggiando una vasta area di 36.000 km quadrati compresa tra Campania, Basilicata e Puglia.

Il terremoto del 1930 a Rocchetta

Secondo le stime ufficiali il numero delle vittime ascese a 1404, i feriti 4624, i senzatetto circa 100.000 (Spadea et al., 1985). Uno dei paesi più colpiti fu Rocchetta Sant'Antonio, allora provincia di Avellino. Dalla ricostruzione, avvenuta in soli tre mesi, nacque il Rione Matteotti, con le sue filiere di casette asismiche ancora oggi abitate, chiamate volgarmente "capannoni". Di seguito potete scaricare un interessante studio scientifico condotto sulla vasta area colpita da quel tragico terremoto del 1930

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione