Cerca

Amarcord

Foggia, i matrimoni al tempo de "I Promessi Sposi"

In Tv va in onda la prima puntata de "I Promessi Sposi", ma il Parlamento dà anche il via alla legge sul divorzio. Elvis Presley si sposa, ma l'Italia piange la morte del grande Totò. Wojtyla è cardinale, ma muore il "rivoluzionario" don Lorenzo Milani. Viene ucciso Ernesto “Che” Guevara, ma Montale diventa senatore.

Insomma, anno di grandi eventi il 1967. A Foggia è boom di matrimoni: all'altare convolano, anche tra una fuitina e l'altra, 414 coppie, nonostante la crisi economica che in quegli anni registrò un impressionante esodo di meridionali verso il Nord: 4,2 milioni. A Foggia l'amore vince la paura del futuro e, dopo cinquant'anni, siamo qui a raccontare l'esperienza di vita di alcune di quelle coppie, festeggiate nei giorni scorsi dall'amministrazione comunale presso il Teatro Umberto Giordano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione