Cerca

Le celebrazioni per il 165^ anniversario della Fondazione del Corpo celebrate a San Severo

Festa della Polizia, il Questore Silvis: « In Capitanata è presente una criminalità che spara»

«Al dipartimento romano stanno valutando tutte le opzioni possibili per rinforzare la presenza della Polizia di Stato sia qui su San Severo che in tutta la Provincia, perché le criticità e le emergenze sono presenti e si insidiano in ogni comune della Capitanata».

«Attualmente San Severo è il comune più attenzionato, stiamo dirigendo e facendo confluire qui il maggior numero di forze, intese come unità operative. Qui è giunto, infatti, il Reparto Prevenzione Crimine di Bari che ha assicurato una presenza massiccia di poliziotti in tutte le fasce orarie. Fortunatamente questa strategia sta dando frutti visibili, infatti abbiamo registrato un calo dei reati predatori»

«Bisogna cambiare la cultura della legalità, ma con una delinquenza  così diffusa occorre  seminare, in primis, il germe della fiducia. Ovviamente non è facile perché purtroppo questa è una criminalità che purtroppo spara». Come ormai sua personale  consuetudine, non le manda a dire il Questore di Foggia Piernicola Silvis, quando fa il punto sull’emergenza criminalità in Provincia di Foggia. Lo fa durante le celebrazione per il 165° anniversario della fondazione del Corpo, ospitate, quest’anno, all'interno del Teatro "Verdi" di San Severo. La scelta ha un fine ben preciso: la Polizia desidera andare sempre più incontro alla cittadinanza, e celebrare l'evento in uno dei Comuni con maggiori criticità del territorio foggiano è sembrato il modo migliore per avvicinare, sia pure simbolicamente, gli abitanti dell'intera provincia Da una. Non è un caso che, anche quest'anno, il motto della celebrazione sia: "Esserci sempre". «Con moltissimi forzi noi proviamo ad esserci, sempre – incalza il Questore Silvis. Ci è sembrato giusto dare valore alle città della Provincia per dare un segnale di legalità anche da parte delle Istituzioni, motivo per cui abbiamo scelto di celebrare qui a San Severo la Festa della Polizia. Attualmente San Severo è il comune più attenzionato, stiamo dirigendo e facendo confluire qui il maggior numero di forze, intese come unità operative.  Qui è  giunto, infatti,  il Reparto Prevenzione Crimine di Bari che ha assicurato una presenza massiccia di poliziotti in tutte le fasce orarie. Fortunatamente  questa  strategia sta dando frutti visibili, infatti abbiamo registrato un calo dei reati predatori». L'evento, vuole però, quest'anno, inserirsi nell'importante solco della reazione dei cittadini al dilagare della delinquenza organizzata e comune, iniziato da qualche tempo e che ci si augura prosegua fino al raggiungimento degli obiettivi sperati, cioè una totale presa di coscienza pubblica, da parte della cittadinanza, della presenza mafiosa nell'ambito della provincia. «Al dipartimento romano stanno valutando tutte le opzioni possibili per rinforzare la presenza della Polizia di Stato sia qui su San Severo che in tutta la Provincia, perché le criticità e le emergenze sono presenti e si insidiano in ogni comune della Capitanata».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione