Cerca

Le precisazioni del legale che assiste la madre del ragazzo

Scomparsa Armiento, l'avvocato Fischetti: “Movente passionale frutto di morbosa interpretazione”

La mia assistita Luisa Lapomarda, durante questa lunga indagine, non ha mai fornito alcuna accusa nei confronti di chicchessia ne' tanto meno ha mai puntato l'indice contro presunti autori di tale efferato gesto”.

Mattinata, mamma coraggio: "So chi è l'assassino di mio figlio Francesco"

Le precisazioni del legale: “Volte a sgombrare il campo dai dubbi ingenerati dalla enfatizzazione data alla notizia di una presunta e mai provata storia di infedeltà che, oltre a distrarre l'attenzione da un'altra pista investigativa che originava da una segnalazione alle forze dell'ordine fatta dall'Armiento, poco prima di scomparire, per denunciare il possesso/custodia di armi, sembra solo rispondere a pruriginosi e morbosi interessi a divulgare questo tipo di notizia e a mortificare il dolore di una madre che cerca disperatamente il corpo del proprio figlio per poterlo piangere”

“Mi preme specificare, in merito alla scomparsa di Francesco Armiento avvenuta in Mattinata nel giugno del 2016, che i possibili moventi ventilati sugli organi di stampa sono frutto esclusivo di ipotesi investigative avanzate dalla procura della Repubblica di Foggia e che l'interpretazione delle intercettazioni ivi esplicate in detta attività possono parimenti considerarsi scaturigine esclusiva egli operatori della polizia giudiziaria”. E' l'avvocato Pierpaolo Fischetti, il legale che assiste la madre del giovane scomparso, a fornire precisazioni “volte a sgombrare il campo dai dubbi ingenerati dalla enfatizzazione data alla notizia di una presunta e mai provata storia di infedeltà che, oltre a distrarre l'attenzione da un'altra pista investigativa che originava da una segnalazione alle forze dell'ordine fatta dall'Armiento, poco prima di scomparire, per denunciare il possesso/custodia di armi, sembra solo rispondere a pruriginosi e morbosi interessi a divulgare questo tipo di notizia e a mortificare il dolore di una madre che cerca disperatamente il corpo del proprio figlio per poterlo piangere”. “La mia assistita Luisa Lapomarda, durante questa lunga indagine, non ha mai fornito alcuna accusa nei confronti di chicchessia ne' tanto meno ha mai puntato l'indice contro presunti autori di tale efferato gesto. Altresì ogni altra ricostruzione ipotizzata è anche essa conseguenza di una libera ricostruzione che mai è stata fornita da questa difesa. Infine, la richiesta di questo legale in merito alla vicenda Armiento -conclude Fischetti- ha l'unico scopo di opporsi a che le indagini non vengano archiviate bensì che esse continuino in ogni direzione e secondo criteri oggettivi”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione