Cerca

Uomini & Imprese

Tu metti una sera a cena con Elda per un appuntamento di... vino

L'appuntamento è di quelli raffinati ma potete anche fare a meno di indossare l'abito da sera: ad inebriarlo ci penserà Elda, l'elegante cantina di Troia di Marcello Salvatori che ha fatto incetta di riconoscimenti alla quarta edizione della guida VinidiPuglia.

Tu metti una sera a cena con Elda per un appuntamento di... vino

Un successo che merita di essere festeggiato: accadrà mercoledì 7 Dicembre, alle ore 19.00, presso l’Auditorium Santa Chiara di Foggia. Ad animare la serata Marcello Salvatori, amministratore di Cantine Elda, Giuseppe Baldassarre, autore del libro Nero di Troia e i due delegati AIS, Vito Sante Cecere ed Amedeo Renzulli, che vi accompagneranno in un magnifico viaggio di degustazione tra le referenze di casa Elda. Degustazione dei vini, buffet e musica dal vivo del pianista Edgardo Caputo concluderanno l'evento.

L'appuntamento è di quelli raffinati ma potete anche fare a meno di indossare l'abito da sera: ad inebriarlo ci penserà Elda, l'elegante cantina di Troia di Marcello Salvatori che ha fatto incetta di riconoscimenti alla quarta edizione della guida VinidiPuglia. Due, infatti, sono i prestigiosi premi assegnati alla cantina di Troia: l'inserimento del Calandra Puglia IGP 2015, il bombino bianco 100%, tra i premiati della quarta edizione della guida VinidiPuglia e le 4t riconosciute a Ettore Puglia IGP 2012, il Nero di Troia 100%, assegnate dalla Guida Vitae 2017. Un successo che merita di essere festeggiato: accadrà mercoledì 7 Dicembre, alle ore 19.00, presso l’Auditorium Santa Chiara di Foggia. Ad animare la serata Marcello Salvatori, amministratore di Cantine Elda, Giuseppe Baldassarre, autore del libro Nero di Troia e i due delegati AIS, Vito Sante Cecere ed Amedeo Renzulli, che vi accompagneranno in un magnifico viaggio di degustazione tra le referenze di casa Elda.
Degustazione dei vini, buffet e musica dal vivo del pianista Edgardo Caputo concluderanno l'evento. 

I PREMI

Quanto al primo riconoscimento, attribuito a Calandra Puglia IGP 2015 dalla guida VinidiPuglia, la consegna della pergamena è avvenuta mercoledì 30 novembre in occasione dell’evento che si è svolto a Bari presso la Sala degli Affreschi dell’Ateneo di Bari. Nel corso della serata sono state premiate anche le strutture più meritevoli della ventesima edizione de La Puglia è Servita ed è stata presentata l’omonima neonata associazione. All'appuntamento, condotto da Antonio Stornaiolo e moderato dalla giornalista Licia Granello, food editor de La Repubblica, sono intervenuti: l'Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Leonardo Di Gioia; l'Assessore regionale alla Formazione e Sviluppo Sebastiano Leo; autorevoli rappresentanti del mondo accademico; il presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia Sebastiano de Corato e il presidente di Buonaterra-Movimento Turismo dell’Olio Donato Taurino. L’evento si è poi concluso con un brindisi augurale ed un aperitivo organizzato dai cuochi dell’associazione La Puglia è Servita, accompagnato dai vini presenti nella guida.
Il secondo appuntamento ha visto, come detto, protagonista Ettore Puglia IGP 2012, al quale la Guida Vitae 2017, la più importante Guida ai Vini d’Italia, utile strumento di lavoro e di consultazione per gli oltre 35.000 soci e sommelier, ha assegnato le prestigiose 4t. L’evento di premiazione, svoltosi venerdì 2 Dicembre, presso Tenuta Moreno a Mesagne, è stata improntata sulla degustazione e premiazione delle 17 eccellenze, cui si aggiungono le 39 etichette che hanno ricevuto importanti riconoscimenti. La serata, preceduta da un convegno condotto direttore di Telenorba Vincenzo Magistà, è proseguita con le degustazioni di finger food e preparazioni gourmet realizzati dagli chef di Tenuta Moreno, per raffinati abbinamenti cibo-vino guidati dai sommelier dell’AIS.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione