Cerca

Il caso politico

Preferenza di genere, il mezzo bluff di Conte: nel decreto non c'è l'obbligo del 60 e 40%

Nel decreto il governo ha previsto solo l'inserimento della doppia preferenza di genere, non l'obbligo del 60-40% per la rappresentanza di genere nelle liste.

Preferenza di genere, il mezzo bluff di Conte: nel decreto non c'è l'obbligo del 60 e 40%

Non essendoci un precedente, non e' ancora definita una procedura per l'applicazione del provvedimento. All'inizio della prossima settimana, probabilmente tra lunedi' e martedi', l'iter verra' comunque definito.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione