Cerca

A funerali già celebrati

Pure Miglio si è accorto della morte di Mazzone

Better late than never, direbbero gli inglesi: meglio tardi che mai. Ma fa specie che il presidente della Provincia intervenga per ricordare un ex assessore dell'Ente che amministra, oltre che esemplare uomo politico, a due giorni dalla sua scomparsa

Pure Miglio si è accorto della morte di Mazzone

Miglio, presidente della Provincia

Sabato muore Gabriele Mazzone, uomo politico esemplare della Capitanata, tra l'altro assessore provinciale nella recente amministrazione guidata da Antonio Pele, prima della riforma delle Province, e Francesco Miglio, attuale governatore di Palazzo Dogana se ne ricorda solo questa mattina con un comunicato che inizia così: «Si è spento Gabriele Mazzone, assessore provinciale nella Giunta Pepe». Mazzone si è spento da due due giorni, ieri si sono tenuti pure i funerali, è intervenuto l'universo mondo politico (dal sindaco di Foggia al sindaco di Manfredonia, dal senatore di Forza Italia Tarquinio al segretario provinciale del PD Piemontese) per ricordarne i valori umani e politici, e Miglio se ne accorge solo questa mattina, sottolineando che “E’ con immenso dispiacere che apprendo della scomparsa di Gabriele Mazzone, con lui se ne va un pezzo di storia tra i più autentici del cattolicesimo democratico di Capitanata. La sua onestà inetellettuale e la devozione alla politica resteranno di esempio per tutti noi”. Better late than never, direbbero gli inglesi: meglio tardi che mai.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione