Cerca

La missione culinaria

Strascinati, orecchiette e fusilli con sughi lucani fanno impazzire la Moldavia

I moldavi che hanno scoperto, per la prima volta, la dieta mediterranea e la cucina italiana, grazie ai sughi tipici della Basilicata preparati dagli chef della delegazione Romania della Fic, presieduta da Enza Barbaro.

Strascinati, orecchiette e fusilli con sughi lucani fanno impazzire la Moldavia

La missione culinaria lucana in Moldavia

«Il potenziale rappresentato dai mercati esteri non ancora “battuti” dalle nostre imprese, come Moldavia e Ungheria, è ancora enorme e tutto da conquistare con benefici diretti per tutti i soggetti della filiera, dagli agricoltori-produttori, ai ristoratori italiani che lavorano all’estero e vogliamo sostenere» sottolinea Giovanni Baldantoni, presidente Palazzo Italia Bucarest e anche lui della Fic (Federazione Italiana Cuochi) Romania.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione