Cerca

Operazione della Squadra Mobile di Foggia

Estorsione e attentati a commercianti, arrestate cinque persone

In manette anche il boss Raffaele Tolonese. Tra i reati contestati la bomba fatta esplodere alla pelletteria di Carmelina 13

Alfredo Fabbrocini, dirigente della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Foggia

Alfredo Fabbrocini, dirigente della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Foggia

Estorsione e attentati dinamitardi a danno di alcuni negozi. Sono queste le ragioni per cui la Squadra Mobile di Foggia ha arrestato cinque persone, tra cui il boss Raffaele Tolonese ritenuto elemento di spicco della criminalità organizzata foggiana.  Tra gli arrestati anche Roberto Sinesi, altro elemento di spicco della mala locale, in manette per inosservanza degli obblighi di sorvegliato speciale.

 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione