Cerca

L'operazione denominata "Marmotta"

La Polizia di Foggia e Potenza arresta la pericolosa banda dei bancomat, composta da un melfese e quattro foggiani

La tecnica utilizzata era l'inserimento di una microcarica esplosiva ('marmotta') nella feritoia dell'apparecchiatura Atm per farla saltare e poi poter fare irruzione e prelevare i contanti. 

Tre pregiudicati foggiani fermati dalla Polizia nel tentativo di truffare una concessionaria d'auto a Potenza

Immagine di repertorio, non riferibile all'accaduto

Gli arrestati sono colpevoli di associazione per delinquere finalizzata agli assalti ai sistemi bancomat di banche e uffici postali della Puglia e della Basilicata. Sono contestati 14 episodi commessi nelle province di Potenza, Bari, Foggia e Barletta-Andria-Trani.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione