Cerca

Questa mattina la presenza anche di Azzolina e Morra

Dora Giannatempo racconta "Terra Aut": la masseria di Cerignola confiscata alla mafia, oggi visitata da Conte

«Qui produciamo confetture di ciliegie e di uva, verdure grigliate, pate' di peperoni e la nostra ultima bonta' e' il pate' di broccoli e cime di rape che oggi con della focaccia offriremo al Presidente».

Dora Giannatempo racconta "Terra Aut": la masseria di Cerignola confiscata alla mafia, oggi visitata da Conte

Dora Giannatempo, 37 anni e sorriso che contagia, è tra i fondatori di "Altereco", la cooperativa che a Cerignola  gestisce "Terra Aut" bene confiscato a un boss locale e che oggi sarà visitato dal premier Giuseppe Conte.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione