Cerca

La denuncia politica

Tari aumentata del 36% a Cerignola, Lovecchio: «Incredibile, amministrazione allo sbando»

«I rifiuti vanno a Massafra e la Tari copre un costo, che se nel 2016 era pari ad 80 euro oggi costa 200 euro. Vanno attivate subito le biocelle che Aseco ha realizzato a Forcone Cafiero negli impianti persi da Sia Srl»

Tari aumentata del 36% a Cerignola, Lovecchio: «Incredibile, amministrazione allo sbando»

Giorgio Lovecchio, deputato M5S

«Del tutto assente un efficace piano per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Gli effetti ricadono sulle imprese e sui consumatori, con costi lievitati per la frazione umida e per la biostabilizzazione I cittadini non possono accettare di vivere in un’emergenza perenne con l’alibi del sito di trasferenza dei rifiuti Ecodaunia, per giustificare l’inattività dell’amministrazione Metta», denuncia il deputato foggiano del Movimento 5 Stelle.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione