Cerca

ALMANACCO DAUNO

Oggi, 12 marzo 1630, nella Cattedrale di Foggia vengono alla luce le ossa dei SS. Guglielmo e Pellegrino: i santi patroni della città

L'unico figlio di San Guglielmo, Pellegrino che fin dalla tenera età mostrò palese il suo attaccamento al sentimento religioso tanto che, malgrado le insistenze del buon padre, abbandonato ogni agio, volle recarsi a visitare la Terra Santa.

Oggi, 12 marzo 1630, nella Cattedrale di Foggia vengono alla luce le ossa dei SS. Guglielmo e Pellegrino: i santi patroni della città

Una rara immaginetta dei Santi Guglielmo e Pellegrino (Ph. Manganofoggia)

Sbarcati a Brindisi, visitarono il Santuario di San Nicola di Bari, quello di San Michele sul Gargano, indi quello dell'Incoronata e per ultimo quello della Iconavetere di Foggia.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione