Cerca

Scavatori all'opera da questa mattina

Foggia, via i lavori in Piazza Cavour: senza alcuna spiegazione

Ironia della sorte: Camillo Benso, del quale la piazza porta il nome, amava ripetere: «Il primo bene di un popolo è la sua dignità»; che, nel caso, risiede nell'essere almeno informato, coinvolto, da chi amministra il patrimonio storico comune

Contro la decisione dell'amministrazione comunale di intervenire - ufficialmente, non è dato sapere per fare cosa - anche l'ordine degli architetti. Mentre sul web si scatenano le reazioni. «Hanno iniziato a devastare piazza Cavour», il post tagliente di Gioacchino Rosa Rosa. «Manto stradale sventrato», appunta Alfonso De Pellegrino.

La collega Antonella Caruso dà conto della richiesta di informazioni, senza alcun esito esaustivo, da parte del consigliere comunale Marcello Sciagura. « Il consigliere Marcello Sciagura e' stato dal Comandante dei vigili urbani, dopo che mercoledì scorso aveva chiesto di ottenere l'intero provvedimento.  Come si immaginava non ci sono atti, al di là dell'ordinanza.
L'unico foglio, senza data, senza firma, senza protocollo, di cui ha preso visione il consigliere Sciagura e' il disegno della piazza. Ma il titolo del documento (planimetria che allego) non lascia dubbi: nella piazza stavano realizzando rotatorie e isole spartitraffico. Il consigliere Sciagura ha chiesto come è stato possibile far partire i lavori senza atti propedeutici (dati tecnici, costi, affidamento). "Mi è stato risposto - mi ha raccontato il consigliere Sciagura - che era una cosa sperimentale. E quando ho fatto notare che e' stato tagliato l'asfalto e che erano partiti i lavori non ho ricevuto risposte".
Inoltre dal disegno (ripeto senza date) emerge che avevano o hanno previsto lo spostamento delle due fermate dei bus quelle in piazza Cavour. Una dovrebbe essere spostata dinanzi a Pitta Rosso e l'altra in viale XXIV Maggio. "Anche per questi spostamenti - aggiunge Sciagura - ho chiesto gli atti che riguardano i costi di spostamento delle pensiline e chi avrebbe dovuto realizzarli. Ma non c'è alcun documento".»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione