Cerca

Le nuvole parlanti

A maggio tutte le strade del fumetto portano a Stornara

Il 7 e 8 maggio a Stornara, all’interno dell’isola pedonale di Via Ettore Fieramosca e di Piazza della Repubblica, è in programma la Rassegna “Comix Street”, in collaborazione con il fumettista Giuseppe Guida, direttore artistico del Festival del Nerd

A maggio tutte le strade del fumetto portano a Stornara

Stornara, piccolo borgo della Provincia di Foggia, è ormai da alcuni anni diventata la Mecca della Street Art, grazie a "Stornara Life" Aps e agli 80 murales realizzati, nell’ambito del Festival annuale di street art “Stramurales”, da artisti provenienti da tutte le parti del mondo. 

Il 7 e 8 maggio a Stornara, all’interno dell’isola pedonale di Via Ettore Fieramosca e di P.zza della Repubblica, è in programma la Rassegna “Comix Street”, organizzata dall’associazione di promozione sociale “Stornara Life Aps” in collaborazione con il fumettista Giuseppe Guida, Direttore Artistico del Festival del Nerd. Anche Il Mattino di Puglia e Basilicata sarà presente all'evento con il blog"Le nuvole parlanti" che avrà uno spazio dedicato alle interviste ai fumettisti presenti. 


Stornara, piccolo borgo della Provincia di Foggia, è ormai da alcuni anni diventata la Mecca della Street Art, grazie a "Stornara Life" Aps e agli 80 murales realizzati, nell’ambito del Festival annuale di street art “Stramurales”, da artisti provenienti da tutte le parti del mondo. La Rassegna di maggio rappresenta una nuova proposta di contaminazione culturale, in quanto realizza l’incontro e l’interscambio tra Street Art e Arte del Fumetto. Il Festival “Stramurales”, diventato una realtà artistica e culturale di grande importanza, ha dato vita nel corso deli anni ad un museo a cielo aperto, sempre visitabile, ed è stato arricchito dalla partecipazione di artisti di fama internazionale. La sfida di maggio ha stimolato la creatività e la passione di alcuni artisti, che hanno accettato con piacere la proposta di partecipare al Comix Street e di farsi contaminare da altre forme d’arte. A maggio pertanto saranno presenti a Stornara anche i seguenti famosi artisti di street art, con l’intento di realizzare Murales ispirati all’Arte del Fumetto: DEVIL, famoso street artist  di Capurso; THE GAETAN, al secolo Gaetano PROCACCI, writer che nei suoi muri dipinge l’ossessione verso l’ambiente lavorativo e l’incomprensione esistenziale; TONY ESPINAR, urban artist spagnolo esprime il suo talento dipingendo murales ricchi di riferimenti culturali ed allegorici; WANDA HUTIRA, artista proveniente dalla Romania; ALANIZ NIZ, artista argentino che ha già lasciato a Stornara nelle precedenti edizioni dello “STRAMURALES” capolavori di straordinaria bellezza ed intrisi di profondo significato. Subito dopo la realizzazione del Comix Street di maggio, “Stornara Life Aps” darà il via, in collaborazione con il Comune di Stornara, alla preparazione della V edizione del Festival di Street Art “Stramurales 2022”, che si terrà come da tradizione nel mese di agosto.

Si comincia  sabato 7 con la presentazione ufficiale della mostra degli artisti presenti, poi la Scuola del Fumetto Gulliver, sede di Foggia, presenterà i propri corsi attraverso le performance degli allievi, a seguire l'esposizione dei lavori. Nell'Area Fumetto  è previsto il firmacopie degli autori ospiti, poi per gli incontri con l'autore ci sarà "Giulio Giordano e il suo Diabolik", modera Francesca Capone. Lo Splash Archivio Andrea Pazienza - MAT Museo San Severo, presentano "Andrea Pazienza e i suoi murales" modera Antonello Vigliaroli,seguirà la performance Live dell’artista Angela Vocale. La libreria L’Albero dei Fichi, presenterà il Laboratorio di lettura, mentre L'associazione OltreBabele di Cerignola presenterà alle 10:00/11:00 il  workshop con i fumettisti Giuseppe Sansone e Giuseppe Guida, poi la sfilata dei Cosplay con una madrina d'eccezione: Monica Shizuka Borrelli. Alle ore 12.00 è prevista la performance delle scuole "Disegnando una storia a fumetti", poi a cura del prof. Antonino Foti, una performance dell'Accademia delle Belle Arti di Foggia. Dopo la pausa pranzo il programma riprende alle ore 16.00 con la performance di Giulio Giordano alla quale seguiranno gli incontri nell'Area Interviste con Alessia Paragone de Il Mattino di Puglia e Basilicata, che incontrerà Giordano e Giuseppe Sansone. Per finire Laboratorio MIraArte in tavola e la presentazione del murales "Un volo speciale" a cura di Giuseppe Guida. Dopo l'Area Talk con Alessia Paragone, le scuole potranno incontrare il fumettista disneyano Giuseppe Sansone che presenterà il libro "Fuga da Diversilandia". Seguiranno gli incontri con gli autori Domenico Sicolo e Mario Lo Greco.


Domenica 8 il Mondo dei Cosplayer incontra Monica Shizuka Borrelli, una delle più importanti e versatili cosplayer degli ultimi anni, con più di quaranta costumi all'attivo, poi una performance delle scuole "Disegnando una storia a fumetti live" e la presentazione del graphic novel "Il pilota polacco" di Umberto Mentana. E' previsto inoltre un workshop con Andrea Buongiorno, Giuseppe Sansone, Giuseppe Guida, Domenico Sicolo e Umberto Mentana. La Scuola di Fumetto Gulliver di Foggia presenterà i propri corsi attraverso performance live degli allievi, poi ancora laboratorio con la libreria L'albero dei fichi e con Splash Archivio Andrea Pazienza e MiraArte in tavola. Dopo la pausa pranzo sono previsti il firmacopie e l'incontro con gli autori presenti: nell'Area incontri Alessia Paragone intervisterà Domenico Sicolo, Andrea Buongiorno, Mario Lo Greco, Giuseppe Sansone.


Abbiamo chiesto a Lino Lombardi, Presidente dell'Associazione Stornara Life, da anni organizzatrice della Stramurales, di parlarci di questa nuova avventura che vedrà uniti il mondo del fumetto con quello dell'arte murale. 


Lino, come nasce Comix Street?

E' nato tutto dalla conoscenza con Giuseppe Guida. Ci siamo sentiti tramite i social e abbiamo iniziato a cementare l'idea di una collaborazione tra il Festival del Nerd e Stramurales, visto che sono eventi significativi per il territorio. Con Comix Street abbiamo progettato un evento che conciliasse la street art e il Festival.

Eri già un amante dei fumetti?

Certo, del resto vengo dalla scuola artistica. Pensa che quando avevo dieci anni mi divertivo a disegnare fumetti e li vendevo ai miei amichetti, mio padre mi faceva le strisce per le vignette e le incollava creando dei piccoli albetti per i miei amici.

Quali erano i tuoi fumettisti preferiti?

In assoluto Tanino Liberatore con il suo Ranxerox, poi ovviamente Andrea Pazienza, Jacovitti. Ho frequentato il Liceo Artistico a Foggia, il mondo del fumetto lo conoscevo, ma non quello dei cosplayer, che è tutt'altra cosa. Sono ansioso e curioso di immergermi in questo mondo con il Comix Street.

Ci puoi anticipare qualche news su quello che succederà al Comix Street?

Tieni presente che abbiamo acquisito esperienza con la street art e sarà bello vederla unita con il fumetto. Gli artisti disegneranno fumetti sui muri, ci sarà uno scambio di ruoli e sinergia. Oltre ai murales verranno artisti di strada che ci allieteranno per tutti e due giorni, ci sarà festa oltre che manifestazione artistica.

Come è nato Stramurales?

Stramurales è nato quasi per caso, avevo questo vecchio pallino di portare l'arte a Stornara.  Con l'Associazione siamo partiti con spirito donchisciottesco,  abbiamo lottato contro gli ostacoli pur di portare avanti la nostra idea. Stramurales si è dimostrata una ventata di novità in questo paese, la gente è rimasta entusiasta nel vedere artisti di tutto il mondo. Sottolineo che per nostra scelta piuttosto che dare un tema abbiamo preferito che gli artisti si sentissero liberi e portassero la loro cultura. L'obiettivo è attingere dal mondo, costituendo un percorso che difficilmente si trova in altri posti. Stornara è un paese piuttosto piccolo e in un'ora  e mezza puoi vedere tante opere di artisti famosi, questo ci ha distinto dagli altri.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Alessia Paragone

Alessia Paragone

Laureata in Materie letterarie presso l'Università degli studi de L'Aquila, docente presso l'Istituto Comprensivo Santa Chiara Pascoli Altamura di Foggia, giornalista pubblicista dal 1996.Ha collaborato e scritto per numerose testate locali e nazionali specializzate nel settore fumetto. Tra le sue passioni il mondo delle nuvole parlanti e l'arte come fuga dalla normalità.

 

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione