Cerca

L'appuntamento

"Tutto in un battito" a Venezia per ricordare il lucerino Luigi Vetere

Domenica 11 settembre sarà proiettato al cinema multisala Giorgione di Venezia il mediometraggio "Tutto in un battito", prodotto da CinemaSet, tratto del romanzo scritto dalla stilista Giusi Buda con la regia di Gabriel Cash e il lucerino Luigi Vetere, purtroppo recentemente scomparso, come direttore della fotografia.

Il racconto trae  aspirazione da un’antica leggenda siciliana, “I Mori”, un racconto di sangue che ha molto colpito  la scrittrice, tanto che ha deciso di creare un’inversione, trasformandola in una storia d’amore, vedendo “I mori” uniti nei secoli da un amore infinito. 

La storia è quella di Agata, figlia di un umile locandiere, giovane e ribelle, che nel tempo libero si dedica al ricamo, la sua grande passione, come il mare, dove la giovane protagonista accoglie l’alba di ogni nuovo giorno come se ne sentisse il richiamo. Una mattina, senza un ragionevole motivo, Agata cambiò la strada che era solita percorrere e per caso o per destino incontrò un affascinante e silenzioso straniero che avrebbe cambiato oltretempo il suo cuore.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione