Cerca

L'intervista

Il sottosegretario M5S Andrea Cioffi a Foggia: «Aspettiamo sempre che Siri si dimetta»

Il sottosegretario al MISE (ministero sviluppo economico, retto da Di Maio) Andrea Cioffi ieri sera a Foggia a sostegno del candidato sindaco Giovanni Quarato e del candidato all'europarlamento Mario Furore.

«La Capitanata è una bella realtà, occorre fare squadra per valorizzarla», dice. E sul suo collega leghista Siri è categorico: «Aspettiamo sempre che si dimetta»

Incontro ieri sera a Foggia, in Via Lanza, con il sottosegretario al MISE Andrea Cioffi, il candidato sindaco Giovanni Quarato, il senatore Marco Pellegrini, le consigliere regionali Antonella Laricchia e Rosa Barone e i candidati al Parlamento Europeo Mario Furore e Chiara Maria Gemma. Con i tantissimi cittadini presenti si è parlato del futuro di Foggia, del territorio e dello sviluppo economico. “Stiamo lavorando con grande determinazione – ha affermato il Sottosegretario al MISE Andrea Cioffi.  Abbiamo messo in campo diverse cose: al Ministero dello Sviluppo Economico abbiamo messo a disposizione un fondo di un miliardo di euro per far ripartire le imprese, per le start up, per l’innovazione tecnologica; ora partiremo con dei bandi: spero di riuscire quanto prima a pubblicare un bando per applicare l’intelligenza artificiale al settore della grande evasione fiscale. Noi dobbiamo iniziare a colpire gli evasori. Si può fare: ma non basta l’Italia, serve l’Europa. E noi saremo avanguardisti e spiegare all’Europa che può e deve avere un ruolo”.  La serata si è conclusa con tutta la squadra di Giovanni Quarato al completo che lo hanno raggiunto sul palco. “Io ci credo” è il grido di battaglia, è l'invito a tutti i Foggiani a non mollare ed a impegnarsi per far rinascere la loro città.

Il sottosegretario, il candidato sindaco Quarato e il candidato al Parlamento Europeo Mario Furore nel pomeriggio hanno avuto un incontro con alcune aziende, eccellenze del territorio, presso la sede di Arpitel. Si è parlato, in particolare di come far nascere, crescere e sostenere le imprese del territorio, attraverso lo sviluppo di reti infrastrutturali e organizzative. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione