Cerca

La testimonianza

Legalità, caporalato. Michele Placido: «Si inizi col non maltrattare gli agricoltori»

La legalità è una conquista quotidiana, iniziando ad esempio - a proposito di lotta al caporalato - a non maltrattare gli agricoltori, cominciando dal Governo. È ciò che denuncia Michele Placido: «In Puglia c'è la schiavitù degli agricoltori, maltrattati dal Governo»

Oggi, festa della liberazione, San Severo celebra la giornata della legalità. L'attore e regista Michele Placido, originario di Ascoli Satriano, è ideatore dell'iniziativa, organizzata dall'amministrazione comunale e dalla Regione Puglia, che vedrà la partecipazione di altri artisti: Albano Carrisi, Violante Placido, Ambra Angiolini, Alessandro Haber, Maria Nazionale, Uccio De Sanctis, tra gli altri. Lo abbiamo incontrato sabato scorso a Cerignola nella manifestazione contro le tossicodipendenze

«Devo pubblicamente ringraziare – dice il Sindaco di San Severo, Francesco Miglio - Michele Placido, il grande attore della nostra terra che, malgrado i ripetuti successi di fama internazionale, non ha affatto dimenticato i sentimenti di forte amore e legame con la Capitanata ed è un punto di riferimento imprescindibile per la nostra gente. Penso a lui e penso alla indimenticabile figura magistralmente interpretata nella fiction di successo mondiale LA PIOVRA, il Commissario Cattani, che combatteva la mafia e la criminalità. Michele Placido è un figlio di questa terra, un attore ed un uomo che ama i grandi valori come libertà e legalità. Ecco, la giornata del 25 aprile, scelta non a caso, perché è il giorno della liberazione d’’Italia dal nazi – fascismo, sarà per San Severo l’occasione per scendere nuovamente in piazza e ribadire il nostro spirito e la nostra voglia di una migliore vivibilità, nella sicurezza e nella pace”. Alla manifestazione il salotto su Telenorba di Michele Cucuzza e Mary de Gennaro dedicherà la diretta speciale, a partire dalle ore 15. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione