Cerca

La storia

La Regione Puglia dovrà pagare un milione di euro ad una ragazza scambiata in culla 33 anni fa

La donna, Antonella, 33enne di Canosa in Puglia, otterra' il risarcimento assieme alla sua vera famiglia (madre, padre e fratello), a cui per 23 anni sono stati impediti i rapporti familiari.

La Regione Puglia dovrà pagare un milione di euro ad una ragazza scambiata in culla 33 anni fa

L'altra ragazza dovra' essere risarcita per 215mila euro, cosi' come il marito, mentre 81mila euro andranno all'altro figlio, "per non aver potuto vivere compiutamente la relazione parentale".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione