Cerca

A poco più di due mesi dalla scomparsa

Susanna Camusso a Cerignola per ricordare Baldina Di Vittorio

L’incontro pubblico, promosso da Cgil Foggia e Cerignola, Fondazione e Associazione Di Vittorio, si terrà domani, 11 marzo, dalle ore 16.30 al Teatro Mercadante; parteciperà anche la figlia di Baldina Silvia Berti

Susanna Camusso a Cerignola per ricordare Baldina Di Vittorio

Baldina Di Vittorio con il Presidente Napolitano

Nata a Cerignola il 16 ottobre del 1920, Baldina Di Vittorio non aveva ancora vent’anni quando, nell’estate del 1940, la Francia capitolò sotto l’invasione nazista. Orfana della madre, e dopo aver perso ogni contatto col padre e col fratello, fu internata dalle autorità francesi, per un breve periodo, nel campo di concentramento di Rieucros. Riuscì poi a raggiungere Marsiglia e, da qui, a partire fortunosamente per gli Stati Uniti, ove visse fino alla fine della seconda guerra mondiale assieme al marito, Giuseppe Berti, che era stato uno dei fondatori del Pcd’I (Partito comunista d’Italia), cui la stessa Baldina aveva aderito in Francia nel 1938.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione