Cerca

La svolta

Landella batte Marasco per 366 voti di differenza ed è sindaco di Foggia

Vittoria al cardiopalma per il candidato sindaco di centrodestra che con 27.839 preferenze ((50,33%) ha ragione del suo avversario di centrosinistra, che ha ottenuto 27.473 voti (49,67%). «Con 1.373 schede nulle, il risultato ci sembra strano, faremo ricorso», dice Marasco

Landella batte Marasco per 366 voti di differenza ed è sindaco di Foggia

Bastano 366 voti a Franco Landella per conquistare il Comune di Foggia. 366 voti sono la differenza tra lui, che di preferenze ne ha prese 27.839 (il 50,33%), e il suo avversario di centrosinistra Augusto Marasco, che di voti ne prende 27.473 (il 49,67%). Di mezzo ci sono anche 1.373 schede nulle, oltre le 245 bianche, che fanno dire ad Augusto Marasco: «Sono troppe per non generare sospetti, per questo andremo fino in fondo e non escludiamo di poter presentare ricorso per vederci chiaro». Intanto Franco Landella si gode la vittoria, festeggiando lungo l'isola pedonale di Corso Vittorio Emanuele dove arriva in Limousine sopraffatto da familiari, amici e tantissimi elettori che lo aspettavano al comitato.

Comune di FOGGIA
%Votanti
%
Sezioni scrutinate
147/147
CANDIDATI Voti %
FRANCO LANDELLA
27.839 50,33%
Così al primo turno 27.075 32,41 %
AUGUSTO MARASCO
27.473 49,67%
Così al primo turno 24.974 29,89 %
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione