Cerca

Poco fa due azioni a "Piazza Italia": uno striscione e volantinaggio informativo

Decreto 85: l'Unione degli Studenti Foggia non ci sta

#spostailtest, #meritodiscegliere, #bastatagli: queste le rivendicazioni del sindacato studentesco nazionale che anche a Foggia fa sentire la propria voce per informare e difendere gli studenti dall'ennesima 'sforbiciata' al mondo dell'istruzione.

Decreto 85: l'Unione degli Studenti Foggia non ci sta
Per dire «no» all’ennesimo attacco al ‘mondo dei saperi’ italiano la sezione foggiana del sindacato studentesco nazionale “Unione degli Studenti” ha poco fa compiuto due azioni di protesta: uno striscione è stato calato dal “Palazzo degli Studi” e, successivamente, sono stati distribuiti volantini per informare gli studenti sul perché dell’agitazione.

Per dire «no» all’ennesimo attacco al ‘mondo dei saperi’ italiano la sezione foggiana del sindacato studentesco nazionale “Unione degli Studenti” ha poco fa compiuto due azioni di protesta: uno striscione è stato calato dal “Palazzo degli Studi” e, successivamente, sono stati distribuiti volantini per informare gli studenti sul perché dell’agitazione. La motivazione di tutto ciò sta nell’insensatezza del cosiddetto “Decreto 85” che dovrebbe essere discusso e votato in parlamento il prossimo 11 marzo. Con tale decreto il “Ministero dell’Istruzione” andrebbe a diminuire di addirittura un quarto i già esigui posti disponibili nelle facoltà di medicina, architettura, veterinaria ed odontoiatria. L’intento della campagna nazionale “7 marzo 2014 io merito di scegliere”, lanciata da “UDS”, “Link” e “Rete della Conoscenza” e accolta con entusiasmo anche a Foggia, è dunque semplice: mobilitare i giovani affinché possano opporsi al tanto discusso decreto firmando la petizione on-line su “change.org”. La scuola è un bene pubblico e, a quanto pare, gli studenti vogliono che resti tale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione