Cerca

Il fatto di cronaca

Pugni, calci e video dei rapporti sessuali: così un 22enne foggiano, arrestato dalla Polizia, soggiogava la sua ragazza minorenne

L'attività investigativa ha preso avvio ad aprile scorso a seguito delle denunce presentate dalla madre della vittima circa presunte violenze fisiche e psicologiche arrecate dall'indagato alla figlia nel corso della loro relazione sentimentale.

Pugni, calci e video dei rapporti sessuali: così un 22enne foggiano, arrestato dalla Polizia, soggiogava la sua ragazza minorenne

L'indagato, agli arresti domiciliari, avrebbe anche girato un video a sfondo pornografico mentre consumava un rapporto sessuale con la minorenne che era sotto l'effetto di sostanze alcoliche e, dunque, non completamente capace di comprenderne la portata. Il gip del tribunale di Bari ha evidenziato la manipolazione esercitata dal 22enne sulla giovane, che sarebbe stata soggiogata da una vera e propria dipendenza affettiva tale da non farle prendere le distanze dal fidanzato nonostante un rapporto costellato da pugni e calci, insulti e un controllo asfissiante della propria vita privata.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione