Cerca

Il duro attacco del pentastellato

Giravolta della Lega sul Recovery a Bruxelles e la destra si divide, l'eurodeputato foggiano Furore: «Sono una maionese impazzita»

Il gruppo di estrema destra Id si è spaccato in tre tronconi, con la Lega che ha votato a favore, i francesi del "Rassemblement National" di Marine Le Pen astenuti e i tedeschi dell'Afd contrari. Nel gruppo conservatore Ecr, gli eurodeputati di Fratelli d'Italia si sono astenuti

La crisi di governo fa pigolare pure i polli olandesi del partito della Meloni, Furore: «La leader di Fdi si dissoci dal suo alleato»

L'eurodeputato foggiano Mario Furore

"I sovranisti che volevano distruggere l'Europa sul regolamento del Recovery fund si sono spaccati in tre. I sovranisti sono come una indigesta maionese impazzita. Questo voto dimostra che il loro disegno politico e' morto, sepolto sotto i risultati concreti che abbiamo contributo a raggiungere in Europa", dice l'eurodeputato foggiano del Movimento 5 Stelle Mario Furore

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione