Cerca

Questo pomeriggio il secondo "appello"

Amgas, sul licenziamento di Iafelice il magistrato "spinge" per un accordo (molto difficile)

Il giudice del lavoro, Lilia Maria Ricucci, fissa al 19 giugno prossimo l'udienza preliminare tra le parti nel tentativo di ricomporre una vicenda che, se dovesse sfociare in processo, rivelerebbe non poche sorprese sul defenestramento dell'ex direttore generale

Amgas, su Iafelice il magistrato "spinge" per un accordo (molto difficile)

Iafelice nelle sue funzioni di Direttore generale di Amgas

Il muro da superare è quello del risarcimento a Iafelice, che per la difesa (affidata dalla Direl all'avvocatessa giuslavorista foggiana Lella Pasqua Triggiani) ha soprattutto valore di dignità: la cifra che Amgas sarebbe disponibile a sborsare, per la controparte, è considerata improponibile considerato che, solo tra stipendi arretrati e buona uscita, la somma attesa dall'ex direttore supera i 200 mila euro. Leggi tutto

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione