Cerca

Frutta oltre 3 milioni di euro l’anno, 5 milioni tra 9 anni

Il boccone ricco delle strisce blu non va ai privati, resta all'Ataf

Maggioranza e opposizione trovano l’intesa sui criteri di assunzione. Proroga della gestione rifiuti ad Amiu. Longo critico sui debiti fuori bilanci “saltati”

Il boccone ricco delle strisce blu non va ai privati, resta all'Ataf

La mappa delle strisce blu a Foggia

Altra novità emersa in Consiglio Comunale è la proroga, annunciata dal sindaco Mongelli, per altri 6 mesi del servizio di raccolta dei rifiuti all’AMIU di Bar.  Una decisione che Longo annovera alla logica  «delle cortine fumogene create dal duo Mongelli-Grandaliano sulla questione Amiu-Amica e quindi sui problemi legati alla raccolta e conferimento dei rifiuti solidi urbani, atteso che l’ordinanza regionale  di proroga del servizio scade il prossimo 2 gennaio 2014».

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione