Cerca

Focus

Investimenti: quanto è importante la consulenza finanziaria?

Uno strumento prezioso che aiuta i risparmiatori in ogni singola fase relativa al proprio investimento

Investimenti: quanto è importante la consulenza finanziaria?

Quando si parla di investimenti è sempre importante parlare anche degli intermediari finanziari chiamati a supportare l’investitore prima della sottoscrizione e durante il periodo di vita dell’investimento stesso.

Si chiama Consulenza Finanziaria ed è l’importantissimo strumento che guida e gestisce il capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al fianco del risparmiatore. Ma cos’è e di cosa si tratta? La consulenza finanziaria è la programmazione e il monitoraggio di investimenti di risorse finanziarie appartenenti a una o più persone fisiche così come a una società, le quali decidono di ricorrere a un professionista nel campo finanziario per gestire in modo efficiente le loro risorse. La consulenza finanziaria si occupa pertanto della gestione dei portafogli di questi soggetti, con lo scopo di raggiungere la migliore soluzione nei termini dell’equilibrio finanziario.

La consulenza ha uno scopo importante: migliorare il benessere finanziario di una famiglia, un individuo o un’azienda, ma anche quello di programmare una gestione delle risorse finanziarie con risvolti positivi per il futuro. La consulenza, infatti, può facilitare le aziende a raggiungere l’equilibrio finanziario dei costi di gestione delle risorse; allo stesso modo, rivolgendosi ai piccoli risparmiatori, può strutturare utili piani di risparmio o di accumulo.

In Italia, gli esperti di Moneyfarm sono stati tra i primi a credere nel prezioso strumento della consulenza finanziaria, ed è per questo che hanno elaborato dei principi cardine basati su adeguatezza, trasparenza e indipendenza, analizzando il ruolo e i compiti del consulente finanziario, gli organi di vigilanza cui sono soggetti, le normative, la differenza tra consulente finanziario indipendente e quello che invece opera per banche o altri enti. 

A dimostrazione della sua importanza, il fatto che i numeri legati a questa professione stanno crescendo molto, come testimonia la  NAFOP (National Association of Fee Only Planners), seppur restano ancora minoritari. La normativa MiFID II, che impone agli intermediari dei nuovi obblighi di trasparenza e di comunicazione dei costi potrebbe avere di effetto di accrescere il livello di concorrenza nel mercato, favorendo le soluzioni indipendenti. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione