Cerca

Il caso

«Tutto sotto controllo» al villaggio turistico di Manfredonia, ma tra i 400 ragazzi del campus il Covid ha colpito eccome

L’allarme è scattato a fine giugno quando 34 dei partecipanti al campeggio, tra i 17 e i 19 anni, provenienti da diverse zone d’Italia, al rientro dalla vacanza nei propri comuni di residenza, hanno cominciato a manifestare lievi sintomi.

«Tutto sotto controllo» al villaggio turistico di Manfredonia, ma tra i 400 ragazzi del campus il Covid ha colpito eccome

“La circolazione del virus c’è, anche se bassa – spiega l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco -  In determinate condizioni di sovraffollamento e di vita in comunità la mascherina, oltre al distanziamento e all’igiene delle mani sono le uniche barriere contro il virus per chi non è vaccinato completamente. Sarebbe buona prassi sottoporsi a vaccinazione prima di intraprendere questo tipo di vacanze in larghe comunità. Tornare a vivere insieme non significa esporre sé stessi ed altri a rischi inutili. Per questo si deve accelerare sulla copertura dell’intera popolazione vaccinabile, compresa quella in età da liceo. In Puglia stiamo lavorando in tal senso se le forniture nazionali saranno regolari”.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione