Cerca

Il fatto di cronaca

Dopo tre anni di latitanza, i Carabinieri acciuffano un malvivente di Cerignola accusato anche di un colossale "colpo" alla Sicurcenter

Nei confronti del 47enne c'erano giĆ  provvedimenti di condanna relativi ai reati di rapina aggravata in concorso e furto aggravato commessi nel 1997, per rapina aggravata e lesioni personali aggravate

Chiede la restituzione dei soldi prestati, riceve due colpi calibro 7,65: i Carabinieri di Cerignola arrestano il debitore

I Carabinieri di Cerignola

Tra i "colpi" anche l’assalto alla sede dell’istituto di vigilanza Sicurcenter di Bitonto. Quella notte, circa dieci uomini, con viso oscurato e armati di fucili, hanno utilizzato una escavatrice per sfondare il caveau della Sicurcenter, da dove hanno rubato due casseforti, per poi trasportarle su due camion cassonati.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione