Cerca

Sorpresi dai controlli della Polizia

Ragazzi a cazzeggiare e fumare marijuana, adulti a bere birra e poi la scusa delle sigarette: così a Foggia ci si espone al Coronvirus

Quattro ragazzi intenti a conversare seduti sugli scalini della Chiesa di San Ciro. Due uomini, nelle ore serali, su una panchina di Piazza Padre Pio a bere birra e a chiacchierare. In zona San Michele due giovani intenti a bere e a fumare marijuana.

Foggia: tolleranza zero della polizia per i conducenti di motocicli senza casco

Immagine di repertorio, non riferibile all'accaduto

Un’altra pattuglia controllava, a bordo di un’autovettura, un uomo di quasi quarant’anni che alla richiesta degli Agenti del motivo per cui era fuori di casa, riferiva che era uscito per comprare le sigarette. Poiché l’uomo abitava a quasi 3 chilometri di distanza dal luogo ove si trovava, la giustificazione non risultava pertinente anche perché lo stesso avrebbe potuto fruire di un distributore automatico di tabacchi ubicato poco distante dalla sua abitazione.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione