Cerca

ll fatto di cronaca

San Paolo Civitate, Cilla doveva morire per un debito di droga

Proverrebbe da un debito di droga di qualche migliaio di euro il tentato omicidio del 30enne Antonio Cilla, avvenuto la sera dello scorso 7 febbraio, davanti a un bar nel comune di San Paolo di Civitate

San Paolo Civitate, Cilla doveva morire per un debito di droga

immagine di repertorio, non riferibile all'accaduto

L’indagine, condotta dalla Sezione operativa della Compagnia carabinieri, ha dato i suoi frutti in pochi giorni, gli investigatori hanno scandagliato la cittadina e hanno acquisito le immagini di tutti i circuiti di videosorveglianza potenzialmente utili; ascoltate anche numerose persone informate sui fatti. Il sospettato, subito dopo aver consumato il delitto, si è reso irreperibile. Ma è stato ritrovato e catturato dai carabinieri che lo hanno portato in carcere.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione