Cerca

Cronaca vera

Prendevano il reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero nei centri scommesse di Cerignola e Margherita

Lo hanno scoperto i Carabinieri del NIL individuavano due percettori di reddito di cittadinanza che lavoravano “in nero” presso alcuni centri scommesse di Cerignola e Margherita di Savoia.

Foggia, quanto si gioca?

Due delle otto attività controllate risultavano irregolari. Sanzioni ai titolari per 25.920,00 euro, mentre per i due percettori di reddito di cittadinanza è scattata la segnalazione all’Inps per l’interruzione della erogazione e per il riscontro di eventuali responsabilita’ di carattere penale. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione