Cerca

La vittima è un imprenditore edile del posto

Arresto D'Amelio: «Dammi 14 mila euro ed io ti faccio lavorare»

Gli avrebbe promesso agevolazioni per l'assegnazione di lavori pubblici

Arresto D'Amelio: «Dammi 14 mila euro ed io ti faccio lavorare»

Dino D'Amelio, sindaco di Carlantino

L’attività investigativa ha permesso di acquisire fonti di prova in ordine a condotte illecite perpetrate dal D’Amelio che si sarebbe fatto consegnare, da un imprenditore aggiudicatario di commesse per lavori pubblici, somme per circa 14.000 euro per finanziare uno spettacolo organizzato dal Comune nonché la sua campagna elettorale per le elezioni amministrative dell’anno 2010.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione