Cerca

verso il voto del 25

Ultima settimana di campagna elettorale ma il pensiero di Amendola è costantemente rivolto a Latronico

Ultima settimana di campagna elettorale ma il pensiero di Amendola è costantemente rivolto a Latronico

"Mattinata a Potenza con artigiani e commercianti, accompagnato da Vito Santarsiero. Le piccole imprese sono la forza del territorio, ma ho visto tanta preoccupazione per il caro energia, in media +300% di rincari. Cosa aspetta la Regione Basilicata a intervenire? Perché l'assessore Latronico continua a sfuggire dal confronto sulla deroga agli aiuti di Stato per le imprese?", scrive su Facebook il sottosegretario Amendola, capolista del Pd per la Camera dei deputati al collegio Basilicata

Con un profondo abbraccio, in quel di Pignola, all'autore della sfortunata operetta "Perchè Guariremo" il sottosegretario Amendola si è affacciato all'ultima settimana di campagna elettorale in terra lucana. Se per Enrico Letta lo spauracchio ha il volto di Giorgia Meloni, per Amendola assume le sembianze di Cosimo Latronico. Tra una strombazzata e l'altra, un "made in Basilicata" da affermare nel mondo e un tour nel Capoluogo in compagnia dell'ex sindaco Santarsiero, il pensiero è sempre rivolto a lui, all'assessore Latronico. "Di Latronico, in Basilicata, conosce solo l'assessore … ", confessa un tesserato pentito. Canta Vasco Rossi: "Sto pensando a te, mentre mi spoglio di ogni orgoglio, quando guardo il mio destino".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione