Cerca

Almanacco dauno

Oggi, 18 Febbraio 1904, nasce Mons. Castrillo: il vescovo di Gesù e Maria che andava a raccogliere feriti tra le macerie dei bombardamenti a Foggia

Nominato vescovo di San Marco Argentano da Pio XII il 17 settembre 1953 fu consacrato a Foggia il 13 dicembre dello stesso anno nella parrocchia di Gesù e Maria, e il 3 gennaio 1954 faceva il suo ingresso in diocesi. A Foggia c'è anche una via che porta il suo nome

Oggi, 16 Ottobre 1955, muore Mons. Castrillo: il vescovo

Agostino Castrillo

La sua dedizione toccò l'eroismo durante l'ultima guerra, quando Foggia fu bersaglio di continui bombardamenti per via del suo importante nodo ferroviario, che allora faceva parte del territorio della sua parrocchia. Durante gli allarmi si aggirava per i rifugi antiaerei per confortare e pregare insieme: dopo i bombardamenti anglo-americani accorreva in luoghi colpiti per estrarre i cadaveri dalle macerie, tornando in convento a volte con l'abito sporco di sangue. Leggi tutto

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione