Cerca

Oggi le prove

La carica dei 900 ai test di Medicina a UniFg: l'ateneo foggiano ha aumentato i posti disponibili

Per l’anno accademico 2021/2022 i posti banditi per il CdS in Medicina e Chirurgia sono 179, 80 in più rispetto allo scorso anno; 50 invece quelli disponibili per il CdL in Odontoiatria e Protesi Dentaria.

L’aumento, annunciato nei mesi scorsi dal Rettore Pierpaolo Limone durante una conferenza stampa dedicata, si inserisce nella strategia di crescita dell’Unifg e del Policlinico Riuniti di Foggia. L’intento è dare la possibilità al maggior numero di studenti possibile di formarsi a Foggia, rendendo sempre più efficiente il sistema sanitario pugliese.

Sono anche quest’anno molti gli aspiranti medici che, nella giornata di oggi, venerdì 3 settembre, hanno partecipato ai test di ammissione ai Corsi di laurea magistrale in "Medicina e Chirurgia" e in "Odontoiatria e protesi dentaria" dell’Università di Foggia. Alle prove di ammissione, che si sono svolte presso la Città del Cinema di Foggia, hanno partecipato in 907, a fronte dei 930 iscritti.
Per l’anno accademico 2021/2022 i posti banditi per il CdS in Medicina e Chirurgia sono 179, 80 in più rispetto allo scorso anno; 50 invece quelli disponibili per il CdL in Odontoiatria e Protesi Dentaria. L’aumento, annunciato nei mesi scorsi dal Rettore Pierpaolo Limone durante una conferenza stampa dedicata, si inserisce nella strategia di crescita dell’Unifg e del Policlinico Riuniti di Foggia. L’intento è dare la possibilità al maggior numero di studenti possibile di formarsi a Foggia, rendendo sempre più efficiente il sistema sanitario pugliese.
I test di ammissione, prova complessa e necessaria per chiunque voglia intraprendere un percorso di studi in ambito medico, hanno impegnato numerose risorse dell’università e della protezione civile, al fine di garantire massima sicurezza nello svolgimento della prova. Per tutti i candidati è stato obbligatorio, come da disposizioni governative, mostrare la Certificazione Verde COVID-19 per avere accesso alle sale di svolgimento dell’esame. 
Le operazioni di riconoscimento sono iniziate alle ore 7,30, il test ha avuto inizio alle 13.00, in contemporanea con il resto d’Italia. 100 minuti a disposizione per rispondere a quiz di logica, cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica.
Dei candidati presenti il più giovane è uno studente del 2004, quello più adulto del 1973.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione