Cerca

La manifestazione

Venosa, la Futsal ricorda Colasanti: il vigile del fuoco morto sulla Salaria

L'edizione è stata intitolata alla memoria di Stefano Colasanti, il vigile del fuoco che ha perso la vita nell'esplosione avvenuta sulla Salaria il 5 dicembre, allenatore della squadra del Cittaducale di Calcio a 5 femminile.

Tra i principali testimonial della serata Susy Nicoletti, primo capitano della Nazionale femminile di Calcio a 5 e attuale giocatrice e capitano del Bisceglie femminile Calcio a 5

Si è tenuta a Venosa presso la Sala del Trono del Castello Pirro del Balzo, la VI Edizione della manifestazione “Futsal Passion 2018” organizzata dalla ASD Flacco Venosa. Il tema di quest’anno è stato “La donazione”. Questa edizione è stata intitolata alla memoria di Stefano Colasanti, il vigile del fuoco che ha perso la vita nell'esplosione avvenuta sulla Salaria il 5 dicembre, allenatore della squadra del Cittaducale di Calcio a 5 femminile. Ospiti d’onore in sala, la mamma, il fratello e la figlia, e il Presidente della Cittaducale Fabrizio Vasta insieme alla squadra. A condurre la serata Francesco D’Urso, C.T. dell’ASD Flacco Venosa Calcio a 5 maschile e della Rappresentativa regionale femminile Calcio a 5.

In apertura prima il video messaggio dell'atleta di Hockey su carrozzina Fabio Merlino, Presidente della Macron Warriors Viadana, e l'apertura di una raccolta fondi per l'acquisto di una carrozzina che continuerà fino al 31 gennaio tramite l'ASD Flacco Venosa. A seguire la consegna della panchina dedicata a Stefano Colasanti e consegnata alla famiglia insieme alla squadra della Città Ducale Calcio a 5 femminile e al Presidente Fabrizio Vasta.

È stata una serata emozionante e partecipata che ha visto susseguirsi i premiati nelle varie categorie tra applausi ed entusiasmo. Ma è stata soprattutto una serata dal profondo messaggio di solidarietà che quest’anno si è incentrato sul tema della donazione. In tal senso, anche i riconoscimenti alla memoria di Antonella Palumbo, scomparsa da poco e donatrice di organi, consegnati al marito Antonio Spadone e alla sorella Angela. Presenti al tavolo: Leopoldo Capurso, Presidente del CONI di Basilicata; Piero Rinaldi, Presidente della FIGC-LND di Basilicata e Rocco Giuseppe Palazzo, Vice Presidente e Responsabile Regionale del Calcio a 5; Sandro Caffaro, Presidente dello CSEN di Basilicata; l’Ing. Emanuele Franculli, Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco d Basilicata, e poi ancora, Biagio Crignoli, Consigliere Nazionale per la Basilicata di AIDO, Sara Defeudis, Presidente dell'AVIS di Venosa, e Filippo Orlando, Presidente del Team Basilicata Special Olympics.

I principali testimonial della serata sono stati: Susy Nicoletti, primo capitano della Nazionale femminile di Calcio a 5 e attuale giocatrice e capitano del Bisceglie femminile Calcio a 5; Francesco Ventura, mister del Bisceglie femminile Calcio a 5 Serie A femminile; Alberto Mancini, Preparatore dei Portieri della Feldi Eboli Serie A maschile; Laion, portiere goleador brasiliano della Feldi Eboli; Fausto Scarpitti, mister del Signor Prestito CMB Serie A2 maschile; Mariano Astudillo, mister dell'AS Melfi; Giampiero Recchia dell'ASD Jast Mola Serie C pugliese e Pietro Pitoia, maratoneta multitrapiantato dell'AIDO.

Premiati gli atleti speciali del Filo di Arianna Luca Manzullo, Giulio Piccolo, Rosaria Giannini L'Erario, Giulia Caglia, e del Team Basilicata Special Olympics, Rocco Caglia e Nicola Pucillo. Premiati inoltre dirigenti, atleti e allenatori del Futsal lucano. Per la sezione “discipline diverse” premiato per i risultati conseguiti nella Kickboxing, per la passione e l'alto profilo umano l'atleta Francesco Martone del TEAM ALBANO e dell'ASD GYMPLANET. 


Passione, professionalità e solidarietà, questi i tre cardini sui quali si basa l’esperienza sportiva e umana di tutti i partecipanti, che giorno dopo giorno si impegnano per costruire un futuro migliore.

Appuntamento al 2019 per la VII edizione del “Futsal Passion”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione