Cerca

ANCORA UNA COMPETIZIONE INTERNAZIONALE PER I FOGGIANI

Tornano in pedana i moschettieri: Criscio, D'Armiento e Bonsanto a caccia di medaglie mondiali a Plovdiv

Domenica inizia il programma dei Giovani con la sciabola maschile, martedì il programma femminile. Nel fine settimana, invece, a San Severo torna la prova nazionale Under 14 del Gran Prix “Kinder + Sport”

Tornano in pedana i moschettieri: Criscio, D'Armiento e Bonsanto a caccia di medaglie mondiali a Plovdiv

Da sinistra: D'Armiento, Criscio e Bonsanto

È passato poco più di un mese dal Campionato Europeo, e i giovani sciabolatori foggiani sono pronti a tornare sulle pedane internazionali alla ricerca di titoli importanti. Trenta giorni fa, a Gerusalemme, la competizione continentale aveva regalato più dolori che gioie alle leve della tradizione di Capitanata, saliti sul podio con le prove a squadre. Saranno ancora Martina Criscio, Francesco D’Armiento e Francesco Bonsanto, da domenica, a calcare le pedane di Plovdiv per i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani.
La scherma foggiana, però, vivrà un momento importante anche in Capitanata. Domani e domenica, infatti, è in programma a San Severo la prova nazionale Under 14 del Gran Prix “Kinder + Sport” di sciabola. Rinnovata la fiducia, dunque, al Club Scherma San Severo, che organizza la manifestazione per il sesto anno consecutivo. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione