Cerca

Tendenze

Internet e passatempi, quali sono i giochi online più scelti dai pugliesi?

Il binomio tra il web e il gioco online rappresenta l’attività quotidiana più diffusa (con oltre il 65%) sui device mobili, davanti ai servizi di messaggistica e alla consultazione delle mail.

Internet e passatempi, quali sono i giochi online più scelti dai pugliesi?

In generale sono gli utenti dell’area metropolitana di Bari a trascorrere più tempo su internet utilizzando il proprio cellulare di ultima generazione, magari giocando ad uno dei tantissimi tornei multiplayer disponibili in rete. In questa speciale classifica, dopo Bari troviamo le province di Taranto, Lecce (che è la città capoluogo con il dato regionale più alto in assoluto), Foggia (che è una delle province più giovani della Puglia) e, infine, Brindisi.

Con l’approssimarsi della fine dell’anno, arriva anche il periodo per tracciare una serie di bilanci relativi ai comportamenti e alle tendenze all’interno della società che, in qualche maniera, hanno lasciato il segno, rivoluzionando lo stile di vita. È il caso del segmento relativo alla partecipazione ai giochi e ai passatempi online, settore che ha visto nel 2020 la sua definitiva stagione della consacrazione. Quello del divertimento online è, come noto, uno degli hobby “cross-generazionali” più diffusi nel mondo e, ovviamente, in tutte le regioni d’Italia. 

Nel dettaglio, i primi dati relativi al 2020 hanno messo in evidenza il balzo in avanti fatto dai giochi online della famiglia dei MMOG (acronimo per Massively Multiplayer Online Games) che, di seguito, continueremo a chiamare per facilità d’uso semplicemente “multiplayer”. In Puglia, come nel resto del Paese, nei primi mesi dell’anno è stato registrato un vero e proprio boom negli accessi alla rete internet e, in particolare, verso tutte quelle piattaforme web che mettono a disposizione dei vari “player” (utenti) i titoli del momento (sia su personal computer che su console), come il più famoso dei battle royale, ovvero PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBG), o anche l’immortale Dota 2, un must dei multiplayer da tenere assolutamente nella proprio libreria ludica.

Dai dati dei download dei più noti negozi digitali, come Play Store di Google, si evince che la performance migliore, sempre in linea con il trend dell’ultimo triennio, è relativa però agli accessi alle varie stanze da gioco online, diventate ormai un punto di riferimento del divertimento digitale. La ricca offerta di contenuti ed opzioni di gioco che la stragrande maggioranza dei portali presenti sul mercato virtuale italiano ormai offre ai propri utenti, ha fatto sì che sempre più appassionati dei giochi online, anche in Puglia, si avvicinassero a questo mondo. Grazie ad una esperienza di gioco sempre più realistica, come accade per il Live Casino di Betway, il comparto delle sale da gioco virtuali riesce oggi a venire incontro alle più svariate esigenze dei singoli giocatori, alla continua ricerca di novità dal punto di vista dell’innovazione tecnologica.

D’altra parte, l’implementazione della virtual reality e delle applicazioni sui vari dispositivi mobili ha, di fatto, reso fruibile l’accesso alle varie stanze da gioco online praticamente alla stragrande maggioranza delle persone che oggi preferisce, tra le varie, dedicarsi ai propri passatempi preferiti sul web in serenità ed in sicurezza, anche (e soprattutto) sul proprio divano di casa in compagnia del proprio tablet o smartphone. Una tendenza che ha preso piede anche in Puglia (ma il trend è nazionale) dove nell’ultimo anno si è registrato un aumento del numero di ore che ogni singola persona passa utilizzando uno dei dispositivi mobili a sua disposizione.

In generale sono gli utenti dell’area metropolitana di Bari a trascorrere più tempo su internet utilizzando il proprio cellulare di ultima generazione, magari giocando ad uno dei tantissimi tornei multiplayer disponibili in rete. In questa speciale classifica, dopo Bari troviamo le province di Taranto, Lecce (che è la città capoluogo con il dato regionale più alto in assoluto), Foggia (che è una delle province più giovani della Puglia) e, infine, Brindisi.

A dispetto di quanto si possa immaginare, relativamente all’Italia, gli utenti che trascorrono più tempo con lo smartphone o tablet si trovano per lo più nella provincia e nelle cosiddette aree metropolitane, rispetto a quelli che vivono nelle grandi città. Questo è maggiormente vero se si considera il dato relativo al solo utilizzo dei telefonini di ultima generazione che, notoriamente, arrivano ad avere un costo decisamente minore (ed una più larga diffusione nei vari negozi e centri commerciali) rispetto ai più moderni personal computer in grado di poter ovviare ad una più ampia gamma di funzionalità a livello desktop (dunque, non solo relativamente alle piattaforme ludiche giochi). 

Il binomio tra il web e il gioco online rappresenta l’attività quotidiana più diffusa (con oltre il 65%) sui device mobili, davanti ai servizi di messaggistica e alla consultazione delle mail. Vale la pena sottolineare che, per quanto riguarda il dato europeo dei giochi online, l’Italia, con Germania, Inghilterra, Francia e Russia, rappresenta uno dei mercati più sviluppati ed in crescita del vecchio continente che a sua volta, a livello mondiale, si piazza solamente dietro quello asiatico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione