Cerca

Il caso di cronaca

Il vescovo di San Severo ai killer che sparano e uccidono tra la gente: «Fratelli assassini, che vita è la vostra?»

"A voi, fratelli assassini, chiedo: che vita è la vostra? Quale vita sognate per le vostre famiglie e soprattutto per i vostri figli? Riuscite a guardarli negli occhi? Voi che non vi fate scrupoli a sparare anche ai bambini vi domandate in quale città vivranno, in quale città vivremo?".

Il vescovo di San Severo ai killer che sparano e uccidono tra la gente: «Fratelli assassini, che vita è la vostra?»

Il vescovo di San Severo, Giovanni Cecchinato

È uno dei passaggi del messaggio di monsignor Giovanni Checchinato, vescovo della diocesi di San Severo, che così interviene sull'omicidio di Luigi Ermanno Bonaventura, commerciante d'auto 32enne con precedenti penali, freddato sabato scorso in corso Leone Mucci a San Severo. L'uomo sarebbe stato affiancato da un'auto di colore scuro da cui sono partiti 13 colpi di arma da fuoco calibro 9 per 21, undici dei quali hanno raggiunto la vittima alle gambe e al viso.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione