Cerca

Il caso sollevato dalle associazioni femministe

Da presidente del Tar, Ciliberti chiamato a decidere la ricomposizione del Consiglio regionale della Puglia a favore delle donne

Il ricorso in particolare chiama in causa sei seggi di consiglieri eletti nelle liste di Forza Italia e Puglia Domani, che non hanno rispettato la proporzione di genere in tre delle sei circoscrizioni (Bari, Foggia e Lecce)

Retrodatazione decreto nomina CdA Amgas: la Cassazione archivia condanne per Ciliberti e Masciello

Orazio Ciliberti quando era sindaco di Foggia

Stando al ragionamento delle associazioni femministe, quei seggi spetterebbero ai primi sei non eletti nelle altre liste di opposizione che invece hanno rispettato la proporzione di genere (Fratelli d'Italia, Lega e Movimento 5 Stelle). I giudici amministrativi, presidente Orazio Ciliberti, scioglieranno la riserva nelle prossime ore.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione