Cerca

Il caso politico giudiziario

Angelo Cera torna in libertà: «Tre mesi di ingiustizia, sono di nuovo con voi»

"Il tribunale del Riesame mi ha reso libero, revocando le misure cautelari". Lo annuncia lo stesso Angelo Cera, l'ex deputato dell'UDC finito agli arresti domiciliari il 17 ottobre scorso insieme al figlio Napoleone.

«La Lega? Un partito di rifugiati politici». Fendente di Cera ai salviniani dell'ultima ora

Angelo Cera

Il tribunale del Riesame lo scorso sei novembre ha riqualificato il reato in tentata induzione indebita a dare o promettere utilita'. Napoleone Cera era gia' tornato in liberta' lo scorso 22 novembre. Oggi e' toccato al padre che sul proprio profilo Facebook scrive: "Mi avete perso di vista? Ebbene dopo 3 mesi di ingiustizia sono di nuovo con voi. Sono libero".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione