Cerca

La decisione politica

Il segretario nazionale Udc, Cesa, sospende dal partito Angelo e Napoleone Cera

Padre e figlio, plenipotenziari del partito in Capitanata, sono stati sospesi dall'Udc a seguito degli arresti domiciliari disposti dal Gip del Tribunale di Foggia con l'accusa di concussione nell'inchiesta sugli appalti alla Societàservice di Foggia.

L'Udc di Capitanata riparte da Gramsci (Via Gramsci)

Angelo e Napoleone Cera, plenipotenziari Udc in Capitanata

"L'Udc -informa il partito guidato da Lorenzo Cesa- sospende come misura cautelativa prevista dal codice etico i due dirigenti ed esprime fiducia nella magistratura e auspica che venga fatta al più presto chiarezza, assolutamente convinti che Angelo e Napoleone presto sapranno dimostrare la loro totale estraneità rispetto ai fatti contestati".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione