Cerca

Una polemica fondata sulla disinformazione

Il Pd e la tempesta nel bicchier d'acqua dei pass ai consiglieri comunali di Foggia

Rosa Cicolella, presidente Comitato Pari Opportunità regionale accusa l'amministrazione di privilegi riservati ai consiglieri comunali con il parcheggio gratuito sulle strisce blu. Non è così, come dimostra il carteggio tra l'Ataf e il presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda

Il Pd e la tempesta nel bicchier d'acqua dei pass ai consiglieri comunali di Foggia

Luigi Miranda, presidente Consiglio Comunale Foggia

Il Pd usa toni durissimi. «Mentre ogni giorno i cittadini di Foggia fanno i conti con la crisi e, per rispondere ad una regola sociale, pagano il pedaggio del parcheggio,  vengono concessi pass gratis che permettono ai loro amministratori  di parcheggiare ovunque!». In realtà, il presidente del Consiglio Miranda aveva chiesto all'Ataf dei pass ai consiglieri per parcheggiare nelle sole Via Mele, Piazza Martiri Triestini nonché nel parcheggio “V. Russo” nelle ore di svolgimento delle riunioni delle Commissioni consiliari. L'Ataf non aveva specificato i posti ma poi, su richiesta di Miranda, ha corretto le autorizzazioni. “Il nuovo corso impresso all’attività consiliare da questa Presidenza  risponde ai criteri di efficienza, efficacia, risparmio, equità. Non c’è spazio per privilegi. L’attività del consigliere è una attività volta al servizio alla città, non di ricerca di vantaggi personali. Non è retorica - rimarca Miranda – ma il senso del nostro impegno”.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione