Cerca

L'iniziativa

5mila euro a chi resta, così Roseto Valfortore cerca di frenare lo spopolamento

Il fondo e' rivolto prioritariamente ai rosetani emigrati. L'obiettivo e' favorire il ritorno o la permanenza in paese di nuove attivita' attraverso un contributo economico una tantum e a fondo perduto

5mila euro a chi resta, così Roseto Valfortore cerca di frenare lo spopolamento

Con un finanziamento straordinario del Ministero dell'Interno destinato alle aree interne marginali, il comune diretto dal sindaco Lucilla Parisi, ha deciso di assegnare 5mila euro a favore di nuove attivita' commerciali, artigianali e agricole pronte ad aprire sul nostro territorio e a chi trasferisce la propria residenza e dimora abituale nel comune di Roseto Valfortore.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione