Cerca

La ricerca

UniFg nella "fabbrica" di biosensori ecosostenibili del Cnr che rilevano molecole tossiche

Lo studio è stato condotto in collaborazione con il Dipartimento di chimica Sapienza Università di Roma, l'Università degli studi di Foggia e ricercatori degli istituti Cnr

UniFg nella "fabbrica" di biosensori ecosostenibili che rilevano molecole tossiche

"Questo lavoro mostra come la tecnica Esd possa essere sfruttata con successo per la fabbricazione di un nuovo promettente biosensore elettrochimico amperometrico a base di laccasi ecocompatibile, con capacità di conservazione e riutilizzo che non ha eguali. Il risultato più rilevante, infatti, riguarda le grandi prestazioni in termini di riutilizzo e stoccaggio", spiega Mattea Carmen Castrovilli, giovane ricercatrice del Cnr

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione