Cerca

Il mistero degli Ospedali Riuniti

Dattoli, Dattoli, che fine ha fatto la macchina per i dializzati colpiti da Coronavirus donata al Policlinico di Foggia?

La richiesta al direttore generale della struttura ospedaliera viene da Antonio Vigiano, segretario cittadino della Lega, e riguarda un macchinario donato da privati, iscritto il 18 marzo nell'inventario del Policlinico per un valore di 12.300 euro

Barriere architettoniche, Vigiano sospende lo sciopero della fame: «Accetto l'invito del Sindaco a collaborare»

Antonio Vigiano, segretario della Lega di Foggia

«I dializzati ricoverati presso gli OO.RR. di Foggia interessati da Covid 19, a quanto pare, possono usufruire di una sola apparecchiatura per dialisi portatile, che può dializzare due persone per volta, scontando inevitabili turnazioni, che potrebbero essere scongiurate se solo si mettesse a loro disposizione l’altro macchinario donato da privati cittadini, di cui si sono perse le tracce», denuncia Vigiano che chiede a Vitangelo Dattoli: «Dov’è la donazione dei cittadini foggiani? Trattasi di semplice ritardo (tra l’altro non tollerabile in tempi di emergenza) o il macchinario ha preso altre destinazioni?»

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione