Cerca

Lo spettacolo è in programma giovedì 28 settembre alle 20.30

Al Giordano di Foggia si racconta la leggenda del jazzista Reinhardt: per scopi benefici

Lo spettacolo è promosso dall’associazione culturale foggiana “Disvago”. L’iniziativa rientra nel progetto "insieme" del Rotary 'Capitanata', proposto da Antonella Riccardo, per finanziare attività extrascolastiche sportive e culturali volte all’inclusione di ragazzi in situazione di disagio

Al Giordano di Foggia si racconta la leggenda del jazzista Reinhar: per scopi benefici

Al Teatro Giordano di Foggia, la "Leggenda del favoloso Django Reinhart"

In tanti in campo, a Foggia, per realizzare beneficenza: l'associazione 'Disvago', il Comune di Foggia, la sezione A.M.M.I. (Associazione Mogli Medici Italiani), il Rotary Club Foggia “Capitanata“, il regista Paolo Sassanelli, Luciano Scarpa, gli attori della “CompagniaREP” e degli “Gli Ipocriti”, i musicisti, operatori e così via. Tutti interessati a narrare la leggenda del favoloso Django Reinhardt nella suggestiva location del Teatro Giordano. E la leggenda sono le gesta del grande jazzista di origine belga, di un eroe che con sole tre dita cambiò la storia della musica... rivoluzionò la tecnica della chitarra, a causa di una menomazione alla mano sinistra causata da un incendio, anulare e mignolo si saldarono nel processo di cicatrizzazione. Bello e positivo che una leggenda così straordinaria possa alimentare ancora e per molto le attività extrascolastiche sportive e culturali dirette all'inclusione di ragazzi in situazione di disagio. leggi tutto 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione