Cerca

Il commento

Lovecchio: «L'avvicendamento istituzionale a Foggia indica a tutta la città la strada di un radicale cambiamento»

«La presenza dello Stato a Foggia è la garanzia migliore per ripartire», dice il deputato foggiano del Movimento 5 Stelle che coglie un chiaro messaggio di rinnovamento da parte dello Stato alla politica, ma anche ai cittadini foggiani

Da Conte un milione di opportunità per le aree interne della provincia di Foggia, Lovecchio: «Sappiate farne buon uso»

Il deputato foggiano del M5S Giorgio Lovecchio

«Un chiaro messaggio alla politica, chiamata a purgarsi dalle ambizioni personalistiche per consentire ai propri esponenti uno slancio di generosità al servizio del bene comune; ma anche un forte richiamo alla maturità dei cittadini foggiani, nella scelta responsabile dei propri rappresentanti», afferma l’On. Lovecchio.

«La presenza dello Stato a Foggia è la garanzia migliore per ripartire». Così l’On. Giorgio Lovecchio, del Movimento 5 Stelle, Vicepresidente della Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati, accoglie l’avvicendamento istituzionale alla Prefettura e al Comune. «Al  Prefetto Raffaele Grassi la gratitudine per l’integerrimo lavoro svolto per la Capitanata, straordinario baluardo di legalità nelle avversità criminose che, purtroppo, attentano alla vita democratica del nostro territorio. Al nuovo Prefetto, Carmine Esposito, il caloroso benvenuto nella nostra terra che della sua eccezionale esperienza professionale, maturata anche ultimamente come Questore di Roma, avrà certamente bisogno: sul mio impegno di parlamentare Egli potrà sempre contare. 
Un sentito grazie alla Dottoressa Marilisa Magno per aver accettato l’incarico di Commissario del Comune di Foggia: la sua consolidata e apprezzata conoscenza della Pubblica Amministrazione alla guida della Prefettura di Trapani nel 2011, della Direzione centrale per le Risorse Umane del Dipartimento dei Vigili del Fuoco prima di assumere la guida delle Prefetture di Potenza e di Bari, rappresenta un prezioso punto di riferimento per il governo della Città di Foggia, nell’accompagnarla verso le nuove elezioni con la forte esperienza che le deriva dalle diverse gestioni commissariali, anche di Comuni sciolti per infiltrazioni mafiose (come Villaricca, Afragola, San Gennaro Vesuviano). 
Il rinnovamento istituzionale segnato dallo Stato indica una via maestra all’intera città: quella del cambiamento radicale. Un chiaro messaggio alla politica, chiamata a purgarsi dalle ambizioni personalistiche per consentire ai propri esponenti uno slancio di generosità al servizio del bene comune; ma anche un forte richiamo alla maturità dei cittadini foggiani, nella scelta responsabile dei propri rappresentanti», conclude l’On. Lovecchio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione